Catechismo si fa o non si fa quest’anno? Ce lo siamo chiesti anche noi. 

Risposta: il nostro cuore è per voi e per i vostri figli. Non possiamo non accompagnare questi bambini, ragazzi, giovani e voi famiglie nel cammino cristiano guidati del Signore Gesù.

Lui il nostro grande amico che ci ama e ci sostiene. 

Non possiamo stare a guardare che tutto passi. 

Vogliamo camminare insieme illuminati dal Vangelo. 

Non possiamo allo stesso tempo far finta che non ci sia un’emergenza sanitaria e regole da rispettare. Non vogliamo farci schiacciare dalla paura. 

Saremo attenti e responsabili mettendo in atto tutte le precauzioni previste, dal distanziamento alle mascherine. Come abbiamo fatto fino ad ora. 

Detto questo, non potremmo fare come l’anno passato. 

Con i catechisti abbiamo deciso di fare salti mortali per voi per i vostri bambini.  

Abbiamo pensato di aumentare il numero delle ore degli incontri e delle S.Messe in modo da accogliere tutti evitando gli assembramenti. 

Non ci sarà il catechismo tutti insieme al sabato pomeriggio e non ci sarà la SMessa dei bambini alle 16:30. Ogni gruppo presenterà un programma personalizzato. 

Chiediamo a voi genitori una collaborazione. 

La vita di fede non si esprime né si esaurisce con il catechismo. Ha bisogno innanzitutto della Messa domenicale, della lettura del Vangelo e di una preghiera costante. Momeni che si possono e si devono vivere in come famiglia. 

È questo il tempo in cui tutti siamo invitati riscoprire le basi della vita cristiana all’interno della famiglia. 

Iscrivete i figli nei gruppi di riferimento seguendo il programma e l’orario previsto. 

Venite alla Messa tutti insieme come famiglia e noi vi aspettiamo a braccia aperte per iniziare un nuovo anno nel nome di Gesù. 

Il Parroco

Don Francesco