Scarica il PDF della seconda di avvento 2020 2

Dal Vangelo secondo Marco 1,1-8

Inizio del vangelo di Gesù, Cristo, Figlio di Dio.
Come sta scritto nel profeta Isaìa:
«Ecco, dinanzi a te io mando il mio messaggero:
egli preparerà la tua via.
Voce di uno che grida nel deserto:
Preparate la via del Signore, raddrizzate i suoi sentieri»,vi fu Giovanni, che battezzava nel deserto e proclamava un battesimo di conversione per il perdono dei peccati.
Accorrevano a lui tutta la regione della Giudea e tutti gli abitanti di Gerusalemme. E si facevano battezzare da lui nel fiume Giordano, confessando i loro peccati.
Giovanni era vestito di peli di cammello, con una cintura di pelle attorno ai fianchi, e mangiava cavallette e miele selvatico. E proclamava: «Viene dopo di me colui che è più forte di me: io non sono degno di chinarmi per slegare i lacci dei suoi sandali. Io vi ho battezzato con acqua, ma egli vi battezzerà in Spirito Santo».

Accensione della seconda candela

Nel nome del Padre e del Figlio e dello Spirito Santo

Preghiamo:

Continuiamo nella nostra famiglia il cammino di Avvento.
Accendiamo la seconda candela
che ci riporta alla piccola città di Giuda in cui nacque il nostro Salvatore e ci aiuta a scoprire l’universale salvezza da Gesù portata nel mondo. Si accende una luce all’uomo quaggiù 

presto verrà tra noi Gesù. 

Annuncia il profeta la novità:

 il re Messia ci salverà…

Accensione della prima candela. Il figlio più piccolo accende la prima candela. Qualche secondo di silenzio poi genitori dopo l’accensione della candela dice

Preghiamo.
Padre buono,
le tue vie non sono le nostre vie,
aiutaci a seguirti, accogliendo ogni giorno Gesù, e fa’ che ogni uomo riceva la tua salvezza.  Per Cristo nostro Signore. R/. Amen.

Tutti insieme: Ave Maria

Il genitore conclude il rito dicendo: 

Vieni Signore Gesù Vieni presto. 

il Signore Dio ci benedica e ci custodisca nel suo amore.  Tutti: amen

La Partita del cuore è un evento calcistico con finalità benefiche che, a partire dal 1992, si tiene ogni anno in Italia e vede protagonista la Nazionale italiana
cantanti contro

una squadra di una determinata categoria. Gli incassi sono devoluti ogni anno ad enti e associazioni biso- gnose. Da ormai quattro anni, inoltre, il consiglio re- gionale del Piemonte organizza, a margine dell’even- to, il concorso “Un cuore rap” rivolto a ragazzi e ra- gazze delle scuole medie e superiori. I partecipanti devono presentare una loro canzone, inedita per testo e per musica, accompagnata da un video amatoriale. Un solo obbligo: il testo della canzone deve contenere alcune parole chiave come “solidarietà”, “sport”, “benessere”, “donare” e “partita del cuore”. Vincitrice dell’edizione 2017 (scuole superiori) è stata la canzo- ne “Tutto può cambiare per un cuore rap”.

 

“Preparate la strada del Signore, raddrizzate i suoi sentieri” (Mc 1, 3)