Anche la nostra parrocchia ha partecipato al Ritiro di Avvento “Venite è pronto”, organizzato dall’Azione Cattolica ragazzi diocesana.

In questo tempo di Avvento i ragazzi sono stati invitati a riflettere e mettersi in discussione partendo da un passo del Vangelo di Luca (14,15-24), nel quale Gesù, a tavola, racconta una parabola ambientata proprio in un banchetto. Protagonista ne è un uomo che, volendo organizzare una grande cena, fa molti inviti. Tuttavia ciascuno degli invitati trova una scusa per giustificare la propria assenza. Il padrone di casa manda di conseguenza il suo servo a chiamare ciechi,zoppi,storpi e poveri. È così che gli emarginati diventano gli invitati per eccellenza.
Il povero in spirito, l’umile, il mite accetta senza esitazione l’invito al banchetto perché il suo cuore è libero dagli attaccamento alle cose di questo mondo.
Emozione, preghiera, riflessione, amicizia, gioco, felicità. Queste le parole chiave di questo weekend. Ragazzi e animatori sono tornati a casa pieni di gioia, pronti a raccontare l’esperienza alla comunità e soprattutto carichi per la prossima avventura.
Elisa